Ontologia dello straniero

terraferma3

Emanuele Crialese 2011, Terraferma

Dedicato a quelli che si riconoscono nella legge Bossi-Fini.

Platone, Sofista 258a10-b1-4, parla lo Straniero di Elea:

Pare pertanto che l’opposizione di una parte del diverso e dell’essere, che si contrappongono reciprocamente, non sia affatto meno realmente essente, se è lecito dirlo, dello stesso essere, giacché tale opposizione non indica contrarietà dell’essere, ma questo soltanto, diversità da esso

Annunci

One thought on “Ontologia dello straniero

  1. Pingback: Questo non è uomo | Angelo Nizza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...