Choosy, non toccate Zarcone

Il papá di Norman querela la ministra Fornero per l’uscita poco felice delle ultime settimane. Non è la prima volta che il Governo Monti ragiona in maniera da solleticare gli animi dei precari e dei loro cari. Qualche tempo fa, dissero che il posto fisso è un’illusione, che non è più una roba al passo coi tempi. Giusto. È quindi? Qual è l’alternativa?
Il guaio l’ha combinato proprio questo sistema centrato sul lavoro, che è un’istituzione storica, dunque, è transeunte. Caro Governo, al netto del paradigma dominante, su questo mondo il posto fisso non ce l’ha nessuno. Perchè non esiste un habitat in cui ci sentiamo collocati perbene una volta per tutte. Siamo animali senza nicchia, non siamo bruti, nè divini, siamo umani. E anche sensibili. Perfino antropologicamente schizzinosi (vedi “choosy”) nella misura in cui non ci accontentiamo, poichè, appunto, le nostre esigenze psicofisiche non corrispondono con alcun contesto preciso. E, tuttavia, proprio in questo stato diffuso di scollamento, di crisi, sta il segreto della vita, la sua bellezza, la sua prassi e la sua poiesi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...