Appuntamento al futuro

Bravo

Bravo

E’ la formula con cui Michele Santoro si è congedato dall’ultima puntata di Servizio pubblico. Non ha potuto dire: “Ci vediamo l’anno venturo”. Non ha certezze. ‘Appuntamento al futuro’ è la metafora dell’epoca contemporanea che è ben lontana dal contare su porzioni precise di tempi e spazi. Il rendez-vous da venire è sinonimo di un presente frenetico, impegnato a darsi un futuro, memore del passato che è stato.

 

Paul Klee, Angelus Novus

Paul Klee, Angelus Novus

La frase di Santoro mi ha fatto tornare alla mente l’immagine dell’angelo della storia di Benjamin: l’asessuato calato nell’ora di un attimo che guarda all’indietro e prosegue in avanti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...