Lo spazio pubblico a Reggio e a Milano

Bruciano il centro “Cartella” e sgombrano il Macao. Neonazisti piromani e forze dell’ordine diversamente democratiche. Torre Galfa va sulle vetrine dei giornali on-line, Gallico no. La difesa dello spazio pubblico non è la stessa cosa dalla Lombardia alla Calabria.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...