A differenza della Tav

No Tav = non vogliamo il Treno ad alta velocità, vogliamo altro. Una negazione non è mai fine a se stessa, apre sempre ad altre possibilità. Per esempio, a un servizio di trasporti che sia civile da nord a sud e non comporti differenze e discriminazioni. Per esempio, a treni che obbediscano a standard minimi uguali per tutti e non che le vetture di super lusso siano fin troppo super rispetto ai carri dei pendolari: questo, si badi, vale tanto al nord quando al sud. Per esempio, a una linea ferrata sufficientemente funzionale ovunque e non che ci siano tratte futuristiche e tratte medioevali.

Locomotore diesel

Locomotore diesel

Certo ha ragione Roberto Saviano quando su la Repubblica di oggi scrive a proposito delle infiltrazioni mafiose sui cantieri. E hanno ragione gli studenti dell’Unical che parlano di ‘ndrangheta. Ma è mai possibile che in questo Paese finiamo sempre col parlare di crimine organizzato e non ci chiediamo mai con forza se una cosa ci serve oppure no? Il ponte sullo stretto ci serve? Se sì, allora bisogna costruirlo a prescidere dalla mafia. Altrimenti, diciamo chiaramente che non serve a nulla. E basta. A occhio e croce non è una priorità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...